Centro di Cultura Ebraica di Roma

Presentazione del libro: Superman è nato in Egitto

di Franco Palmieri

 

Se Superman fosse nato in Egitto, il racconto dell’Esodo biblico sarebbe stato diverso.

Un’impossibile fuga dalla Storia per eludere un destino profetico e tragico. Bruno, il protagonista ebreo di questo racconto, ci prova inventandosi un’altra vita, e la trascrive in un diario che farà recapitare a un suo vecchio compagno di scuola. Un incalzante thriller psicologico contrappuntato dalle cronache che toccano il Dopoguerra e gli Anni di Piombo, eventi che hanno segnato intere generazioni della seconda metà del Novecento.

L’Autore dedica il libro agli amici “che hanno animato la pop-comedy del Ghetto di Roma”.

Intervengono con l’Autore:

Claudia Pagan – saggista

Sonia Oranges – blogger de Il Fatto Quotidiano

 

Share