Centro di Cultura Ebraica di Roma

                                                       Salotto Letterario

 

LA RESISTENZA

DEL GHETTO DI VARSAVIA

I testimoni raccontano

Saluti:

Mario Venezia

Presidente Fondazione Museo della Shoah

 

Giorgia Calò

Assessore alla Cultura e Ascer della Comunità Ebraica di Roma

Intervengono:

David Meghnagi

Marcello Pezzetti

 Marina Regno Mandri

  Sarà presente l’autrice

 

 

Questo volume nasce dalla necessità di dare spessore alla rivolta del ghetto

di Varsavia tramite le testimonianze  pervenuteci dai pochissimi superstiti.

In seguito al “grande rastrellamento” del 22 luglio 1942 un gruppo di soli 220 ragazzi

e ragazze decise di dare vita all’Organizzazione ebraica di combattimento, la ZOB, con

l’obiettivo di avversare i tedeschi. Approntare una resistenza all’interno del ghetto non

fu affatto facile, sia per la mancanza di armi, sia per lo scarso sostegno della Varsavia

ariana al di là del muro. Di fatto i combattenti della ZOB avevano un unico reale

obiettivo: decidere di morire lottando, anziché nelle camere a gas.

 

 

 

Share