Centro di Cultura Ebraica di Roma

EBREI E ARABI MUSULMANI NELL’ETA’ DEI TOTALITARISMI.

LA BRIGATA EBRAICA E IL GRAN MUFTÌ DI GERUSALEMME

 

 

Saluti:

Ruth Dureghello, Presidente della Comunità Ebraica di Roma

Paolo Masini, Vicepresidente Fondazione Museo della Shoah

Interventi:

David Meghnagi (Master di II livello in Didattica della Shoah Università Roma Tre), La Brigata ebraica. Come nacque e si formò. Il suo ruolo sul fronte gotico e nel dopoguerra.

Giordana Terracina (Master di II livello in Didattica della Shoah – Università Roma Tre), Il Gran Mufti di Gerusalemme e il regime fascista.

Modera:

Alessandro Volterra (Dipartimento di Scienze Politiche Università Roma Tre)

                                          

                                                                                      

   

L’anniversario del 25 aprile 1945 permette di approfondire, mediante la presentazione di documentazione inedita, i rapporti intercorsi tra il Gran Mufti di Gerusalemme e il regime fascista dal 1933 al 1943, consentendo di narrare eventi poco noti non solo al grande pubblico ma anche a studiosi del settore i quali hanno pubblicato soprattutto saggi relativi alle relazioni tra la guida spirituale musulmana e il nazismo.

La Brigata ebraica fu riconosciuta come tale, dopo una grande mobilitazione, solo sul finire della guerra. Il rifiuto britannico era stato giustificato dai timori di un’alleanza organica fra il nazionalismo arabo e le potenze dell’Asse, una convergenza che nel corso della guerra, con la visita del Muftì di Gerusalemme a Berlino, le trasmissioni di Radio Bari e Radio Berlino, aveva fatto molta strada.

                            

                                                                                                                                                                                                                 

                                                                                                                                                    

                                                                                                               

                                                                                              

                                                                                                                                          

 

 

 

Share